Jolanda Romano
Jolanda Romano
Jolanda Romano (1970) si laurea in architettura nel 1996 presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II“ con una tesi sull’Ampliamento del Museo del Prado a Madrid. A partire dal 1997  svolge attività professionale presso lo studio dell’arch. Vincenzo Russo e del prof. Carlo Gasparrini partecipando alla redazione di progetti inerenti la mobilità sostenibile, la pianificazione urbanistica e la riqualificazione e progettazione di spazi aperti e parcheggi. Con il prof. Carlo Gasparrini partecipa alla redazione del Piano Regolatore del Parco Nazionale del Vesuvio, curando gli aspetti inerenti il disegno di Piano, la mobilità e i trasporti. Nel 2000 partecipa al lavoro di ricerca biennale di tipo inter-univerisitario Murst inserito nel programma di ricerca nazionale “Forme insediative e infrastrutture. Procedure, criteri e metodi per il progetto”. Dal 2004 al 2005 svolge attività di consulenza presso l’ufficio Ambiente del Comune di Napoli relativa ai progetti di riqualificazione del Parco dei Camaldoli, Parco dello Scudillo e Parco Ventaglieri.  Nel 2006 si trasferisce a Milano e fino al 2011 collabora con la società di ingegneria Kconsult Engineering Workshop in qualità di project manager, occupandosi in particolare dello sviluppo di progetti di edifici per uffici e residenziali dal preliminare all’esecutivo. Dal 2013 insieme a Paolo Mantero si occupa di progetti principalmente in ambito corporate come la Nuova Sede BNL di Roma Tiburtina e la Nuova Sede di Edizione srl (Gruppo Benetton) a Treviso